Tag

, , , , , , , ,

Amo Milano! Ci arrivai nell’ottobre 2001, in circostanze benevolmente propizie. Tre anni dopo, il giorno in cui mi recai presso gli uffici del Comune per ottenere la residenza, una gentile impiegata mi accolse con un cordiale: «Benvenuta! Da oggi in poi lei è cittadina milanese a tutti gli effetti!» Una calorosa accoglienza, che continua ripetersi anche nei più piccoli passi, dall’ottobre di nove anni fa.

Milano ha poi ispirato molti cambiamenti decisivi della mia vita, tra cui un singolare mutamento di attività. Da donna di spettacolo a imprenditrice. Nel 2006 nasce infatti Nemo Editrice, con la collaborazione di un piccolo team, composto da me, Elisa Saraceno e Stefania Dessolis: insieme decidemmo di intraprendere l’avventura editoriale. Nel dicembre di quello stesso anno venne pubblicato il mio primo romanzo “Lo scrigno di Ossian“, primo volume di una trilogia ambientata negli anni del nazismo. Nella mia vita, il lato manageriale e “creativo” sostituiva così quello “interpretativo”, in un singolare giro di boa esistenziale. E oggi una nuova pietra miliare viene posta su questo percorso: la pubblicazione di Werdenstein, il secondo capitolo della suddetta trilogia.

Ma non c’è solo il lavoro. Quando ho un po’ di tempo libero, mi piace camminare per la città, frequentare i suoi bei negozi e locali, teatri, gallerie d’arte. C’è così tanto da vedere! Ci sono anche gli incontri con amici e amiche, una delle quali colgo l’occasione di salutare, poiché proprio in questi giorni lascia Milano. È Stefania Dessolis, carissima amica e collaboratrice delle edizioni Nemo.

Per il resto, qui non manca nulla, e quando ho voglia di vedere un po’ di mare torno nella mia bella e amata Napoli. Il cuore è abbastanza grande per amarle entrambe.

PS. La foto in alto è stata pubblicata dal settimanale “Settegiorni”. Da sinistra, Elisabetta Megna (che ha collaborato con Nemo Editrice), io, Stefania Dessolis (caporedattrice) ed Elisa Saraceno (direttore grafico). Siamo in villa Borromeo-Visconti-Litta per la conferenza di presentazione del mio primo romanzo, “Lo scrigno di Ossian”, volume primo della Trilogia Nazista. C’è anche lui nella foto… “Lo Scrigno”! Lo reggo in mano come un trofeo :-)

Annunci